AMP (Actualité Media Presse) Principauté de Monaco, TVA FR 30000070622

Per non dimenticare: "MOMENTI di VITA" di Francesco Ronco - Breve curriculum del generale di Corpo d’Armata Francesco Ronco


 
Francesco Ronco (Balestrino, Genova 1894) fu assegnato, il 29 aprile del 1915, quale tenente di prima nomina, al 42° Reggimento di Fanteria e inviato al fronte in prima linea sul quale combatté fino al 30 ottobre 1917 quando fu fatto prigioniero e inviato nella fortezza di Rastatt in Sassonia. Alla fine del conflitto fu incaricato dalla Commissione Interalleata di Berlino di provvedere alla ricerca e al rimpatrio dei prigionieri di guerra italiani e rientrò in Italia nel 1919 con il convoglio dei prigionieri raccolti. Al rientro presso il suo reparto a Lodi fu collocato in aspettativa per gravi motivi di salute; trascorse questo periodo nella casa paterna di Balestrino(SV), allora provincia di Genova , dove scrisse questo diario preparando anche la tesi di Laurea che conseguì presso l’Università Cattolica di Milano a cui si era iscritto prima della partenza per il fronte (si laureò il lettere con indirizzo storico- geografico nella prima sessione universitaria del dopoguerra).
Richiamato in servizio il 29 luglio 1924, per la sua profonda preparazione storica e letteraria fu prima allievo e poi insegnante di logistica e storia all’Istituto Superiore di Guerra di Torino e, allo scoppio della seconda guerra mondiale, fu destinato in zona operativa prima sul fronte greco – albanese e poi in Sicilia come comandante del 75° Reggimento di Fanteria della Divisione "Napoli " che si distinse, durante lo sbarco alleato, per atti di eroismo nell’impari lotta e che valse al suo comandante la promozione a generale per meriti di guerra. Sfuggito alla cattura, si presentò, dopo aver salvato la bandiera del Reggimento (tuttora conservata al Vittoriano, Roma), al Comando del ricostituendo esercito del governo Badoglio e fu incaricato alla raccolta dei militari sbandati e poi destinato al comando del disciolto 184° Reggimento Paracadusti che divenne , sotto il suo comando, il valoroso Reggimento Paracadusti " Nembo" della Divisione " Folgore " la cui partecipazione alla Guerra di Liberazione diventò leggendaria (cfr. "Storia d’Italia" di Indro Montanelli) e le cui azioni furono oggetto di encomio solenne da parte dei comandanti dell’esercito alleato tra cui il generale Alexander.

Twitter News

AMP Monaco 🇲🇨 sundaydetails During this week Monaco is going to welcome the vessels from palermomontecarlo competition🌊. In me… https://t.co/YD5cxDCwOy
Domenica, 18 Agosto 2019 06:32
AMP Monaco 🇲🇨 sundaydetails During this week Monaco is going to welcome the vessels from palermomontecarlo competition🌊. In me… https://t.co/kMOIY2KKvl
Domenica, 18 Agosto 2019 06:32
AMP Monaco 🇲🇨 sundaydetails During this week Monaco is going to welcome the vessels from palermomontecarlo competition🌊. In me… https://t.co/ozjpMjZPm2
Domenica, 18 Agosto 2019 06:26
AMP Monaco 🇲🇨 GretaThunberg è pronta a questa nuova sfida? Se tutto procede come programmato, mercoledì 14 agosto, nel pomeriggi… https://t.co/QcVRucoPrO
Martedì, 13 Agosto 2019 18:59

 

Programme manifestations

Voici le communiqué du programme des manifestations à Monaco du mois de AOUT 2019

Accès Professionnel

fishowweb1.jpg

FISHOW, la candid camera del Principato di Monaco