Principato di Monaco: tre giorni di lutto nazionale

palazzoconbandieramezzasta.jpg

Come la Francia, anche il Principato di Monaco ha proclamato tre giornate di lutto nazionale per testimoniare il proprio cordoglio alle famiglie delle vittime dell'attentato criminale che la sera del 14 luglio, sul lungomare nizzardo, la nota Promenade des Anglais, ha provocato la morte di 84 persone e decine di feriti

L'ondata e gli atti di violenza che si sono abbattuti in questi mesi in Francia ed adesso in Costa Azzurra, a Nizza, considerato il primo grande centro abitato più prossimo al Principato di Monaco, ha indotto le autorità monegasche a rinforzare nuovamente le misure di sicurezza su tutto il territorio attraverso un dispositivo di vigilanza e controllo rinforzati, a tutela della sicurezza dei suoi abitanti. In particolare, come annunciato oggi pomeriggio nel corso di una conferenza stampa organizzata al Ministero di Stato, secondo quanto disposto dal Governo monegasco su istruzioni di S.A.S. Il Principe Alberto II, è stato chiesto di esporre le bandiere a mezz'asta su tutti gli edifici pubblici, compreso quelli delle Ambasciate e Consolati presenti sul territorio. Altri dispositivi, come indicato da Stéphane Valeri, Consigliere-Ministro Consigliere per la Sanità e gli Affari Sociali, è la creazione di una cellula presso il Centro Ospedaliero Princesse Grâce indirizzato ad assistere le persone che hanno bisogno di un supporto psicologico in quanto traumatizzate dal tragico evento che si è prodotto a Nizza. In memoria alle vittime, inoltre, oggi alle 11h00, presso la Cattedrale di Monaco, è prevista la celebrazione di una messa di Requiem a cui parteciperà anche S.A.S. Il Principe Alberto II.
Dal punto di vista organizzativo, eccezion fatta per le manifestazioni sportive come il meeting internazionale HERCULIS, che ieri ha rispettato un minuto di silenzio in omaggio alla memoria delle vittime,sono state annullate la maggior parte delle manifestazioni pubbliche e spettacoli, come tutte le serate previste per il Festival Internazionale di Fuochi piromelodici. In particolare, nel dettaglio:
15 luglio - Concerto del Monte-Carlo Summer Festival - annullato
16 luglio - Serata di Gala Fight Aids - rinviata
17 luglio - 11° Festival Internazionale d'Organo in Cattedrale e Concerto dell'Orchestra filarmonica di Monte-Carlo nella Corte d'onore del Palazzo del Principe - annullati
18 luglio - L'Inaugurazione del nuovo tunnel discendente Alberto II (rinviato) e lo spettacolo « Mon traître » di Sorj Chalandon organizzato al Fort Antoine (annullato)
Inoltre anche le iniziative municipali come "La cena a lume di candela" del 18 luglio e la serata “U Sciaratu”, il Carnavale estivo della Rocca del 22 luglio non avranno luogo.