Moto GP: Team LCR Honda e Cal Crutchlow, a Brno, svettano sul podio

cal.jpg
Gara combattuta, lo scorso week-end, sul circuito di Brno, e vittoria per il pilota del team capitanato da Lucio Cecchinello, Cal Crutchlow, che regala alla sua squadra il podio davanti un incredibile Valentin Rossi e Marc Marquez


Ottima strategia e sangue freddo hanno permesso al pilota inglese di conquistare il Gran Premio di Moto della Repubblica Ceca, ottenendo la prima vittoria assoluta anche per lo stesso Team LCR Honda. Un momento storico da ricordare anche perché Crutchlow è riuscito in un impresa anche per merito dei meccanici che gli hanno ricostruito la moto - dopo l'incidente del giorno precedente alla gara - e la scelta delle gomme dure che hanno permesso al pilota di mantenere salda la posizione. Cal è comunque il primo britannico ad ottenere una vittoria della categoria dopo ben 35 anni, da quando cioè Barry Sheene conquistò nel 1982, nel MotoGP di Svezia, il gradino più alto del podio.
A margine della gara, Cal Crutchlow, ancora emozionato, ha dichiarato: " Questa vittoria significa tantissimo per me. Credevo che la sensazione sarebbe stata diversa, ma dopo essere diventato papà 2 settimane - di una bambina di nome Willow, ndr.-  fa non credo che le due emozioni siano paragonabili. Non fraintendetemi, erano forse 6 o 7 anni che non salivo sul gradino più alto del podio, ed è sempre davvero speciale. Sono orgoglioso di essere il pilota Britannico che ha interrotto il “digiuno” di vittorie, soprattutto dopo le difficoltà che abbiamo avuto ad inizio stagione. Sono felicissimo anche per il mio Team: ieri durante la FP4 ho distrutto una moto (senza volerlo!), e i meccanici hanno lavorato fino a mezzanotte per sistemarla in tempo per oggi. Ripagarli con questa vittoria è fantastico, non mollano mai! Abbiamo atteso tanto questa vittoria e mi sono davvero emozionato durante il giro d’onore. Verso la fine, comunque, confesso di aver “giocato” un po’, perchè sapevo di aver scelto le gomme giuste e ho spinto perchè sapevo di poterlo fare”.