Principato di Monaco: Tunnel Albert II, buono il bilancio dopo 3 mesi dalla sua apertura

TunnelAlbertII.png
Forniti i primi dati ufficiali sugli effetti generati sul traffico con l'apertura del nuovo tunnel discendente aperto dallo scorso 17 luglio.

E' stato stimato a 58% di traffico automobilistico deviato, nelle ore di punta della mattina, verso il nuovo tunnel aperto all'ingresso di Monaco, all'altezza del Giardino Esotico che sfocia a Fontvieille, sul bd Charles III. L'opera, in pieno regime, dovrebbe accogliere 12 700 veicoli al giorno di cui 1300 camion e, secondo quanto recentemente comunicato grazie allo studio commissionato dalla "Direction de la Prospective de l’Urbanisme et de la Mobilité (DPUM)", i risultati delle prime statistiche  già dimostrano che il tunnel in effetti agevola il flusso del traffico soprattutto alle ore di punta. Intanto la mattina, in coincidenza con gli orari di apertura degli uffici, sono state contabilizzati mediamente 680 veicoli/ora, l'equivalente del 58 % del traffico in entrata nel tratto ovest del Principato e 500 veicoli /ora che rappresentano il 42 % del trafico totale.
La sera invece, nel senso opposto di percorrenza, il tunnel Albert II riceve mediamente 310 veicoli/ ora, vale a dire il 43 % del traffico in entrata nel Principato, dimezzando praticamente il numero di vetture in transito sul Bd Jardin Exotique. Di questi risultati si è detta soddisfatta il Consigliere-Ministro delle infrastrutture Gramaglia